EnviNET

Attraverso questo strumento vogliamo dare un contributo alla tutela dell'ambiente ed alla affermazione del modello di sviluppo sostenibile.

Classifica contenuti 

1 CARE

CARE

Previsioni per Domani

Badge

Caricamento in corso...
 

Post sul blog

Speciale Coronavirus: tutto, ma proprio tutto, quello che dovete sapere. Dall'autocertificazione alle iniziative solidali

Post aggiunto da CARE il 13 Marzo 2020 alle 10:50 0 Commenti

Giochi e attività da fare in casa coi bambini

In questo periodo in cui ci è stato chiesto di stare a casa e con bambini al seguito, spesso non sappiamo come intrattenere i più piccoli. Ecco allora una serie di suggerimenti e idee per trascorrere...
Continua

IL MONDO LEGALIZZA LA MARIJUANA MENTRE L’ITALIA FA LA GUERRA ALLA CANAPA: È ORA DI CAMBIARE

Post aggiunto da CARE il 10 Febbraio 2020 alle 9:18 0 Commenti

Pubblichiamo qui di seguito il comunicato che Federcanapa ha diffuso in occasione di “Cambiamo passo”, incontro che si è tenuto lo scorso 4 febbraio presso la Camera dei deputati per una svolta definitiva della politica nazionale sulla canapa in Italia. 

Il mercato della canapa industriale fiorisce in America, Cina, Australia e in vari Paesi del Nord Europa, ma l’Italia resta alla finestra, bloccata da normative incomplete e confusione di idee su canapa industriale e droga. La sentenza delle Sezioni Unite della Cassazione del maggio scorso ha favorito ulteriormente comportamenti e interpretazioni divergenti all’interno delle stesse forze dell’ordine e della magistratura. Risultato: CONDANNE ZERO, MA UN INTERO SETTORE BLOCCATO! (vedi i dati su sequestri e sentenze 2019).

Anche la stampa in Italia favorisce la confusione dell’opinione pubblica quando riassume le proposte per regolamentare le infiorescenze della canapa industriale sotto il termine ambiguo di ‘cannabis light’, che evoca qualcosa che è pur sempre droga, anche se in forma leggera. …

Continua

Canapa. Una Storia Incredibile

Post aggiunto da CARE il 2 Gennaio 2020 alle 15:00 0 Commenti





Una pianta che da migliaia di anni (ovvero da sempre), accompagna l’umanità nella sua storia, ma che da circa un secolo è diventata oggetto delle attenzioni di tutte le forze di polizia del mondo. 

Un ragazzo che incontra questa pianta e i suoi prodotti, quando sono…

Continua

Per un Risveglio Ecologico

Post aggiunto da CARE il 13 Novembre 2019 alle 13:00 0 Commenti

                                            STUDENTESSE, STUDENTI, NEOLAUREATE, NEOLAUREATI

 

  • Sei consapevole del riscaldamento globale e delle importanti conseguenze che ha sulla biodiversità e sull'ambiente, ma non sai come agire?
  • Oppure agisci già quotidianamente (ad esempio, andando in bicicletta al posto dell'auto, riducendo i rifiuti o il consumo di carne) e vuoi andare oltre?
  • E infine, vuoi partecipare ad un movimento studentesco europeo?

 

 Unisciti alla nostra campagna : 

 

  - Mettendo « Mi piace » sulla pagina Facebook 👍

 

  - Leggendo e firmando questo manifesto  ora firmato da circa  36.000  studenti universitari in diversi paesi!  ✍️

 

«Noi, studentesse, studenti e neolaureati, osserviamo quanto segue: nonostante i ripetuti appelli della comunità scientifica, nonostante i cambiamenti già osservabili in diverse…

Continua

E' assolutamente ora di riflettere...

Post aggiunto da Laboratorio Ambiente il 18 Luglio 2019 alle 13:21 0 Commenti

Ondate di calore, fino cinque volte più frequenti in Europa

L'opinione di alcuni scienziati:

https://www.rivistamicron.it/temi/ondate-di-calore-fino-cinque-volte-piu-frequenti-in-europa/

A proposito di crisi climatica

Post aggiunto da Laboratorio Ambiente il 5 Luglio 2019 alle 13:40 0 Commenti

Non riusciamo ancora a capire, o forse ad accettare, ciò che sta accadendo, e questo comporta ritardi nello sviluppo di adeguate strategie per l'adattamento al cambiamento climatico. I dettagli in questo articolo:

https://www.rivistamicron.it/temi/improvvisa-realta/

La carta di canapa può salvare il mondo dalla deforestazione

Post aggiunto da CARE il 13 Giugno 2019 alle 16:30 0 Commenti

Un breve riassunto della storia della produzione della carta rivela il ruolo importante della canapa nello sviluppo dell’industria. Vengono discussi gli aspetti tecnici della produzione classica della polpa e della carta di canapa, e la situazione attuale della polpa e della carta di canapa. Viene mostrato come per le nuove applicazioni della canapa come fonte di fibra per la carta sia richiesta una nuova tecnologia. 

Storia della produzione di carta di canapa

L’uso della fibra di canapa per la polpa e la carta (cannabis sativa) risale a più di 2000 anni fa. La più antica testimonianza di pezzo di carta del mondo venne scoperto dagli archeologi nel 1975 in una tomba presso Sian, nella provincia di Shensi in Cina (Temple 1986). Consiste in un frammento di 10 cm quadrati e può essere datato con precisione tra gli anni 140 e 87 A.C. Questa carta ed altri sopravvissuti del secolo successivo sono spessi, grezzi e irregolari nella tessitura. Sono tutti fatti con fibre di canapa frantumati e disintegrati.

Gli storici della carta sono d’accordo sul fatto che i papiri Egiziani non dovrebbero essere considerati carta in senso stretto, in quanto le strisce di fibra sono tessute e non distese bagnate (Hunter 1957). La conoscenza dell’arte di fare la carta venne trasmessa dai Cinesi agli Arabi e ai Paesi Nord-Africani e da qui in Europa. La…

Continua

YouTube

Chat

Conversazioni attive

Scollegato

    Scollegato

    Non sei collegato alla chat. Connettiti per unirti alla chat.

    Sospeso dalla chat

    Iscriviti per conversare su EnviNET.

    Registrati

    Fotografie

    • Aggiungi fotografie
    • Visualizza tutti
     
     
     

    Translator

    Video

    • Aggiungi video
    • Visualizza tutti

    Ambiente Bio

    Caricamento in corso... Caricamento feed

    greenreport.it

    Caricamento in corso... Caricamento feed

    lexambiente.it

    Caricamento in corso... Caricamento feed

    © 2020   Creato da Maker.   Tecnologia

    Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio

    /* disattivato a seguito entrata in vigore cookies law */